Il Toti, al Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano

C’è un sommergibile a Milano

, 7 ottobre 2011

Il 24 settembre scorso sono stato all’Open Day del Museo della Scienza e della Tecnica di Milano, grazie all’invito di un amico. In cinque anni qui, non c’ero ancora mai andato.

Il museo è una favola, qualcosa di cui questa città può andare fiera e che dovrebbe mettere maggiormente in risalto. Al suo interno c’è anche un sommergibile. Un intero sommergibile. Il “Toti”. Lui.

Ieri ho fatto visita a Guido Tommasi, che ha la sua redazione a pochi metri dal museo, in zona S. Ambrogio. Quasi per caso al centro della nostra conversazione è finito lui, il “Toti”. E, da editore quale è, Guido Tommasi mi ha raccontato la storia di come nel 2005 questo gioiello della tecnica sia arrivato dal mare a Milano, attraversando tutta la città. Per farlo passare hanno dovuto sradicare semafori e costruire ponti capaci di reggere 500 tonnellate. Un grande lavoro collettivo.

Su YouTube ho trovato due video che testimoniano quel surreale viaggio notturno del sommergibile nel cuore della pianura Padana. Unico.