Chi siamo

Questo blog è nato nel 2010 da un’idea di Alessio, che a Milano è arrivato a fine 2006 e, da allora, l’ha scelta come casa, scoprendo che Milano non è grigia, non è triste, non è fredda. È invece una città dove le fabbriche diventano centri culturali, dove i vicini di casa organizzano cene di condominio via Facebook, dove il volontariato è cresciuto del 211% negli ultimi dieci anni, dove il paradigma della sharing economy sta modellando le politiche di mobilità e di welfare, dove si incontrano case di ringhiera e palazzi di vetro, parchi e musei, cascine e ostelli, showroom e orti, mercati e spazi di socialità, dove anche il New York Times dice che vale proprio la pena farci un giro, perché ci sono il design, la moda, il cibo e anche tantissimo d’altro. Milano è una città di cortili: la si conosce dedicandole tempo e dedizione e Social Milano prova a farlo, raccontando le storie delle persone e dei luoghi che la rendono il punto di osservazione metropolitano più interessante sull’Italia, sui suoi pregi e i suoi difetti. Nel 2015 il blog si è rinnovato e a bordo è arrivata anche Elisa, lei milanese doc ma grande viaggiatrice, che qui ha il suo posto a cui tornare e da cui partire.

Alessio Baù

Sono un comunicatore, mi occupo di storie e contenuti, specialmente per la rete e i social media. Città, politica, cibo, socialità. Collaboro dal 2009 con l’agenzia HAGAKURE e sono nel social media team del Comune di Milano. Ho scritto un libro su uno dei locali più frequentati dai milanesi, California Bakery (“I dolci dell’America“, Guido Tommasi Editore). Per lavoro e per passione mi sono occupato di progetti belli e diversi, alcuni sono descritti qui. Mi piacciono le bici, le campagne elettorali, le comunità. A Milano sono arrivato nel 2006.

Elisa della Barba

Giornalista freelance, ho scelto questo mestiere perchè mi permetteva di scovare e raccontare il vissuto delle persone, ma anche quello dei luoghi e degli oggetti. Credo infatti che il mistero della vita sia questo: siamo qui per conoscere, scoprire, condividere. Scrivo di viaggi, cibo, arte e fotografia in italiano e in inglese. Sto studiando da Sommelier. Ho vissuto a New York e a Barcellona ma amo tantissimo anche Venezia. Con Milano ho un rapporto conflittuale da sempre, nonostante io sia milanese, da generazioni. È proprio per questo che ho deciso di scriverne così approfonditamente qui: sono sicura ci sia del grande potenziale nella nostra relazione. Ho collaborato con Fine Dining Lovers, Conde Nast Italia, Elle Italia, Qui Touring e Dolce&Gabbana. Adoro i cani, viaggiare, leggere al sole e le grandi città.

Tutti i materiali di questo blog sono in licenza Creative Commons: possono essere riutilizzati, senza scopi commerciali, solo a patto che venga citata la fonte, con relativo link. Qui i dettagli e le istruzioni. Grazie!