Tag Archive | "giuliano pisapia"

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

TrafficCamp a Milano: chi c’era e di cosa si è parlato

Posted on 31 marzo 2012 by Alessio Baù

Il 17 marzo a Milano, presso l’Acquario Civico – uno dei lasciti dell’Expo milanese targato 1906 – c’è stato il TrafficCamp, il primo barcamp dedicato alla mobilità, in particolare quella sostenibile, promosso dall’assessorato alla Mobilità e ai Trasporti del Comune e da Atm, a due mesi esatti dall’avvio di Area C. A organizzarlo c’ero anch’io, con la mia amica e collega di Hagakure, Paola Bonini.

Mi sembra che l’appuntamento sia risultato particolarmente apprezzato: i commenti fuori e dentro la rete sono stati fin qui incoraggianti, per modalità e contenuti della giornata. Perciò grazie.

Tanti gli stimoli, le idee e i progetti presentati (attraverso la formula dei 5 minuti a speech, dalle 9.30 alle 17.30), con l’assessore Pierfrancesco Maran (e altri suoi colleghi, come gli assessori Daniela Benelli e Marco Granelli) in prima fila ad ascoltare, interagire con speaker e pubblico e presentare loro stessi progetti, in atto e futuri. Chiunque con un’idea concreta o una testimonianza sul campo – blogger, startupper, designer, cittadini digitali, architetti, imprenditori, ciclisti – è potuto salire in cattedra per condividerla con i presenti.


Ma chi c’era sabato in cattedra e quali temi sono stati proposti? Ecco i link utili per approfondire.

Gabriele FerraresiALLARGHIAMOLA ALLA 90/91! Da Ecopass ad Area C: il passaggio da pollution a congestion charge visto dai commenti su 02blog

Pierfrancesco Maran, assessore alla mobilità del Comune di Milano – Due mesi di Area C

Davide Bloise | Marco Quaggiotto | Sebastiano ScacchettiBikedistrict

Marco Mazzei#Salvaiciclisti

Daniela Mililli e Annalisa PapottiCarpooling. Come rendere le auto più piene e le strade più vuote. Anche a Milano

AuroIo lavoro #inmetro

Luigi Curini | Stefano IacusL’Area C nella Rete: un bilancio lungo due mesi

Dario ColomboSviluppo di un indice di compatibilità per la mobilità ciclistica

Iolanda Nanni, Coordinamento Provinciale Pendolari PavesiLa prima piattaforma software per i monitoraggi dell’utenza pendolare

Giorgio Marziani de Paolis – Bike Sharing App

Valeria Volponi, California BakeryChi va in bici ci guadagna

Carlo Barioli
 – Community Cars

Sanja LucicTestimonianze radiofoniche da Tokyo, Singapore e San Francisco

Stefano Agnellini
 – portaMI. Viaggiare in città in modo divertente e gratuito

Roberto PeiaDa Chicago all’Area C: i corrieri in bici consegnano una città più pulita

Federico Del Prete, Ciclobby
 – Case History: il cattivo uso dei media e impatto dell’automobile

Paolo ValentiMiracolo a Milano

Luca AlbaniEdiciclo Editore. Ritratto della casa editrice e dei suoi legami con Milano

Bruna Gherner | Luca GiorcelliProposte dei cittadini per migliorare la mobilità a Milano

Giulia Favero, Camera di CommercioPubblicaMente Milano 2030: un blog in movimento (per il futuro della città)

Emanuela Donetti – MobiRev: la rivoluzione nel modo di viaggiare

Marco Stegani, Studio Breznay – App Area C Milano

Luca Tosi, AMAT
 – Gli sviluppi smart della mobilità

Paola SucatoMamma a pedali

Fabio FimianiL’esperienza del trasporto pubblico deve trasmettere benessere

Andrea Latino, Greengeek – #Sentilamia

Enrico BonfattiCarsharing peer to peer

Daniele CerraMilano 2(ruote).0 – proposte disruptive per migliorare viabilità e vivibilità di Milano

Paolo d’AltanCoworking e sostenibilità per la città

Daniela Benelli , assessore al decentramento – Mobilità e Nuclei di Identità Locale

Matteo Vitali
 – Non tutti i parcheggi vengono per nuocere

Antonio Gradia
 – Sogno di una mobilità capovolta

Enrico BonizzoliMilano e la segnaletica NON sostenibile

Ercole GiammarcoCyclopride

Lorenzo BiniSkateCamp

Marco Granelli, assessore alla sicurezza
 – Mobilità e polizia locale

Massimo ConterGiroMilano

Maurizio GuagnettiRadioBici02.0

Carlo Grancini 
- In bici a Milano

Giacomo BiraghiLa soluzione ai problemi di mobilità urbana: l’auto-mobile

Pietro Carlomagno 
- Wheel like foot

Giorgio Wetzl, 8pmWalkMi, Mi porti a passeggio.

Tutti i video della giornata sono in via di pubblicazione su http://trafficcamp.tumblr.com e su YouTube.

Eccone alcuni.

Bikedistrict

Non tutti i parcheggi vengono per nuocere

Miracolo a Milano

Io lavoro #inmetro

Comments (0)

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Cos’ha fatto l’amministrazione Pisapia nei primi 8 mesi: un riassunto formato link

Posted on 17 febbraio 2012 by Alessio Baù

Sono passati più di otto mesi dall’avvio dell‘amministrazione Pisapia a Milano. Credo sia interessante fare un punto sulle cose fatte, avviate, promosse o portate a termine. Sicuramente tutti abbiamo letto del provvedimento Area C, dei biglietti per la Prima della Scala dati in beneficenza o dei blocchi auto. Ma su molte altre cose si è lavorato.

Ho raccolto le principali notizie emerse (fonti: sito ufficio stampa Comune, Pagina Facebook del Sindaco, canali social di qualche amministratore, qualche quotidiano generalista online): è un riassunto che permette di consultare più agilmente attività e progetti presenti e futuri su Milano, col 2011 ormai alle spalle (periodo considerato: giugno 2011-gennaio 2012).

Il post non racconta tutta l’attività di Giunta e Consiglio: si tratta di una selezione. Per esempio mancano le attività temporanee legate all’assessorato alla Cultura (mostre, festival, ecc, che si possono rileggere invece una a una qui) o altre legate all’assessorato al Commercio (mercatini, ecc, disponibili invece qui). Per visionare tutti i comunicati stampa sulle attività del Comune da giugno 2011 in poi si può cliccare qui per consultare l’archivio stampa. Lì troverete raccolte anche le notizie inerenti anniversari particolari, dichiarazioni di assessori e Sindaco, celebrazioni e altri materiali. Al fine di rendere più chiara e agevole la consultazione ho optato per una divisione tematica (non corrispondente per forza agli assessorati, ma spesso trasversale agli stessi). Alcuni link potrebbero riferirsi anche a contenuti ormai superati.

Mi scuso per eventuali lacune: siete liberi di integrare, criticare, valutare nei commenti.

È evidente che, avendo usato fonti-link per lo più istituzionali, si tratta di una cronaca “da Palazzo”, di parte e con tutti i prevedibili limiti. Questo è un riassunto di quanto abbiamo potuto seguire principalmente online, da fonti istituzionali. Le letture politiche possono essere diverse e le lascio alla vostra valutazione e ricerca. Personalmente vedo tanto lavoro concreto avviato, dunque auguro alla Giunta di continuare su questa lunga strada.

Considerazioni, commenti, punti di vista e notizie da fonti terze sono molto graditi nei commenti.

***

COMUNE, PARTECIPATE, BILANCIO

- Pronta la nuova squadra dirigenti che guiderà il Comune: info e costi | criteri | criteri 2
- Assegnazione benemerenze civiche 2011: info
- Cittadinanza onoraria a Roberto Saviano (votata durante precedente amministrazione): info
- Wifi, 1200 punti d’accesso in città (da febbraio): info | Wifi free presente in 50 sedi comunali
- Poste le basi per il superamento del precariato nel Comune: info
- Venduti in beneficenza i biglietti dell’amministrazione per la Prima della Scala: info
- Decise nuove regole per il marchio del Patrocinio (dal 2012): info
- Bando Sea, fondo F2i si è aggiudicato il 29,75%. Milano rispetta il Patto di Stabilità: info | sul patto di stabilità | apertura pubblica plico Srei
- Flessibilizzati gli orari dei dipendenti comunali: info
- Convenzioni con istituti per scontare i crediti Comune: info
- Decisa addizionale Irpef (oltre il 70% non pagherà): info | info 2 | info 3
- “Spending review” su Partecipate: Fondazione scuole civiche
- Scelta Palazzo Reale come unica sede per i matrimoni civili: info
- Nuovo regolamento sull’ordinamento degli uffici e dei servizi
- Raggiunto record di accessi per il sito web del Comune: info
- Nominati i nuovi Cda di Milano Ristorazione, Amat e MIR: info
- Primo Segretario generale donna nella storia del Comune: info
- Revocati 28 dirigenti esterni: info | incarichi ad interim
- Nuovo Cda Amsa: info
- Diminuiti i costi delle segreterie degli assessori (-7,86%): info
- Discorso del Sindaco al primo Consiglio comunale: da leggere
- Insediata una Giunta composta per metà da donne: info | deleghe | linee programmatiche

MOBILITÀ E ATM

- Approvazione adeguamento tariffario Atm: info
- Attivazione rete notturna bus Atm nel weekend: info | dettagli
- Estensione agevolazioni Atm per tutti gli under 26: info
- Data gratuità abbonamenti Atm per over 65 (ISEE 16.000): info
- Agevolazioni Atm per disoccupati, cassintegrati e precari: info | il via
- Previste agevolazioni famiglie numerose: info
- Avviati i lavori per la metropolitana 4: info lavori | delibera
- Nominato nuovo CDA Atm: info | nuove linee di indirizzo
- Avviato nuovo sistema regolazione metro: info | info 2
- DomenicAspasso: lettera del Sindaco | testimonial | info | dopo la prima
- Avviato piano ciclabilità per la città di Milano: info e indirizzi | tutela dei ciclisti | nuovi interventi ciclabili | +30% di ciclisti a Milano
- Sequestri biciclette Senigallia info | recupero bici rubate
- Dirigenti e tecnici comunali dal 2012 si spostano solo con car sharing: info
- Attuati alcuni blocchi auto: 9/10 dicembre | le ragioni del Sindaco | 30 novembre | 9 ottobre | misure emergenziali
- Più multe, specialmente a chi viola soste e marciapiedi: info | info 2 | info 3 |investimento ricavi multe | disabili | controlli sui mezzi
- Nuova tutela per le corsie riservate di 20 linee tram/autobus: info
- Un riassunto delle nuove agevolazioni Atm: info
- Deciso provvedimento Area C, Congestion Charge: info | precisazioni | fondo fasce deboli | confronto con la città | diversi scenari | domande&risposte | aumentati i mezzi Atm diretti in Centro: 66.000 posti in più | mezzi più veloci | primo giorno | prima settimana record: – 40% di traffico | video-tutorial | la Giunta risponde alle domande dai social media 1 e 2 | Gruppo di discussione Area C
- Online Preferenziale92.it: info
- Basta auto “blu”: info | info 2 | abbassato di 15 volte il tempo utilizzo auto
- Protetta la ciclabile di via Vittor Pisani: info | info 2
- Investimenti sulle scale mobili in metropolitana: info

AMBIENTE (vedi anche voce MOBILITÀ)

- Via al monitoraggio del Black Carbon: info
- 48 progetti per la candidatura di Milano a città “smart” sostenibile: info | info 2
- Boscoincittà resta a Italia Nostra fino al 2020: info

LAVORI PUBBLICI, EDILIZIA, CASA, URBANISTICA

- Varato il nuovo PGT, ridotta la potenzialità edificatoria del 60%: info | intervista all’assessore De Cesaris
- Revocato PGT presentato dalla precedente amministrazione: info | perché?
- Presentato il progetto di riqualificazione della Darsena: info | infografica
- Via all’abbattimento dell’ecomostro di via Monluè: info | info 2
- Nate dieci nuove aree gioco per bambini in parchi e giardini cittadini: info
- Verso la ristrutturazione della Casa del Volontariato: progetto
- Accordo di programma per il complesso di via Adriano 60: info
- Riapertura Promenade Santa Giulia: info | premesse per la futura bonifica
- Riqualificato il cavalcavia di Corvetto: info
- Decorato sottopasso stazione Garibaldi: info | ot: il mio murales preferito
- Parcheggio Sant’Ambrogio, ridotti i disagi per i residenti: info
- Avviati lavori di manutenzione straordinaria amianto al quartiere Palmanova Casette: info
- Presentato il Piano triennale opere pubbliche (fra cui Darsena, opere parco Forlanini, ciclabili): info | finanziamento M4 già stanziato
- Decisa la demolizione villette abusive Parco Sud: info
- Sì al restauro monumento ai caduti nei lager nazisti del Cimitero Monumentale: info
- Pronto il piano di riqualificazione del Quartiere Umanitaria: info
- Razionalizzazione affitti Erp: info | nuovo stabile via Gonin
- Darsena, vinto il ricorso al Tar. Verso la riqualificazione: info
- Rivisto il progetto parcheggi per via Cilea per tutelare alberi: info
- Destinati 70 alloggi a lavoratori Atm in difficoltà: info
- Recuperati 600mila euro per 3 impianti sportivi periferici: info
- Via all’indagine ambientale per l’area di Porto di Mare: info
- Casa, sorta commissione per valutare i casi effettivi di bisogno: info
- Stop definitivo ai parcheggi di piazzale Lavater e via Buonarroti: info
- Decise le linee guida per la riqualificazione della piscina Giulio Romano: info
- Riattivata la fontana di piazza Bausan: info
- Piazza XXV Aprile restituita alla città: info
- Eliminato l’ecomostro di piazza Piemonte: info | info 2

DIRITTI, CITTADINANZA, POLITICHE SOCIALI

- Riassegnazione fondo anticrisi 2010: info | esteso anche alle coppie di fatto
- Adesione alla giornata contro la pena di morte: info
- Giornata-raccolta per i senza fissa dimora: info | partecipazione | 2° giornata
- 119 posti letto in più e contatto con i senza fissa dimora: info | aperto il mezzanino della metro durante i giorni di neve | punto caldo in centro città
- Lancio del primo Forum delle Politiche Sociali di Milano: Pagina dedicata su Facebook | il discorso di Majorino
- 1.6 milioni di euro per la tutela dei bambini maltrattati: info
- Adesione al network delle città interculturali: info
- Nuova informativa parcheggi dedicati ai disabili: info
- 4 aziende per l’area gioco per bimbi disabili nel parco Formentano: info | il bando
- Controlli fiscali per chi parcheggia in spazi disabili: info
- Gruppo di lavoro permanente con associazioni GLBT contro la discriminazione: info | “cambiare il clima”
- Avviato lavoro per realizzazione registro coppie di fatto: l’annuncio del Sindaco
- Dato il patrocinio al Pride 2011: info | messaggio del Sindaco
- Francesca Zajczyk delegata per le Pari Opportunità: info
- Assistenza gratuita per compilazione Censimento: info
- Piano contro la solitudine degli anziani: info
- Avviato percorso di lavoro condiviso con comunità islamica: info | info 2
- Cambio di strategia nelle politiche di accoglienza dei profughi del Nord Africa: info
- Istituita task force sulle Seconde Generazioni: info | finestra sui diritti | riconoscimento cittadinanza
- Adottata la Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità: info | dal sito di Ledha

DECENTRAMENTO, CITTÀ METROPOLITANA

- Via al percorso per rendere Milano città metropolitana: info | info 2 | l’esempio di Lione | “Milano è pronta”
- Istituite commissioni permanenti sul decentramento per ogni zona: info
- Decisa la prosecuzione dei Contratti di Quartiere: info
- Avviato patto di consultazione permanente tra Milano e Torino: info | per il lavoro | per l’educazione

SICUREZZA, LEGALITÀ

- Stretta convenzione Comune, Guardia di Finanza e Agenzia delle Entrate contro l’evasione fiscale: info | consiglio tributario
- Partnership con la Procura della Repubblica contro i crimini informatici: info
- Mafie, firmato protocollo d’intesa tra Comune e Libera: info
- Nominato il Comitato Esperti Antimafia: info
- Varata la Commissione Consiliare Antimafia: info
- Potenziati i mezzi a disposizione dei vigili urbani: info
- Avviato il ritorno, progressivo, dei vigili di quartiere: info
- Confermati tutti i nuclei specialistici della Polizia locale: info
- Il Comune per la prima volta parte civile in processo conto ‘ndrangheta: info | info 2
- “Sì all’accoglienza ma nel rispetto delle regole”: info | confronto con famiglie rom | campi

SCUOLA, ISTRUZIONE

- Stop vaschette di plastica in mense scolastiche: info
- Partiti i Consigli di Zona dei ragazzi: info; info 2
- Edilizia scolastica, avviato percorso partecipato con le zone: info | 110 milioni destinati alla manutenzione
- Destinati undici milioni per il diritto allo studio, 2011/2012: info
- Aperto tavolo interistituzionale per nuove misure delle scuole contro l’inquinamento: info
- Via al lavoro sul Manifesto Pedagogico per la città: info
- Richiesta al Governo di una deroga al patto di stabilità sulle assunzioni del personale servizi educativi: info
- Milano Ristorazione, ora nelle scuole solo piatti condivisi dai genitori: info | nuova collaborazione coi genitori
- Revocato Cda Milano Ristorazione: info
- Dimezzate le liste d’attesa per l’iscrizione a nidi, scuole d’infanzia e sezioni primavera: info
- Linee guida per i servizi all’infanzia del Comune per i prossimi anni: info

LAVORO, WELFARE

- Finanziato un bando per la conciliazione vita-lavoro: info
- Microcredito, via alla Fondazione Welfare Ambrosiano: i primissimi risultati
- Varato pacchetto anticrisi, 4 milioni di euro: info
- Designato il nuovo Presidente della Fondazione scuole civiche + stanziamento: info
- Nato AIR, acceleratore d’impresa ristretta per sostenere le attività imprenditoriali in carcere: info
- Varati tre progetti concreti per aiutare i giovani che entrano nel mondo del lavoro: info
- Deciso un nuovo approccio equometrico al welfare cittadino: info
- Via al censimento dei talenti milanesi emigrati all’estero o tornati, “Welcome Talent!”: info
- Firmato piano per il lavoro e l’occupazione che include tutte le parti sociali: info
- Da Comune e Camera di Commercio 1 milione e 500mila euro a sostegno delle PMI milanesi: info
- Revocati gli organismi di Fondazione Milano: info

COMMERCIO

- Decisa la pedonalizzazione di piazza Beccaria: info
- Pedonalizzata piazza Liberty: Maran su Facebook
- Destinati 2 milioni di euro a imprese che hanno subito disagi per i cantieri: info
- Verso mercati più sicuri: info
- Il mercato di QT8 dedicato ai prodotti a filiera corta e km zero: info
- Installata la nuova segnaletica turistica in città: info
- Via al nuovo piano per il risanamento Sogemi: info | info 2
- 1500 negozi aperti in più rispetto all’agosto 2010: info
- Altre iniziative inerenti alle attività dell’assessorato al Commercio sono consultabili qui

CULTURA

- Scelte sei band emergenti e tre super ospiti per il Capodanno in piazza Duomo: info
- Decisa una Prima della Scala diffusa, il “Don Giovanni in città”: info
- Presentate le prime dieci idee per la cultura a Milano: info
- Aperte le Gallerie d’Italia: info
- Avviate consultazioni periodiche pubbliche con gli operatori culturali di Milano: info
- Vale quanto scritto nel cappello introduttivo: le diverse iniziative legate all’assessorato alla Cultura succedutesi in questi mesi possono essere lette direttamente qui

BENESSERE, EVENTI, SPORT

- Progettato un Carnevale diffuso e internazionale: info
- Avviato il progetto “Con stile. Cambio vita a Milano”: info | sito del progetto
- Presentato il progetto base per il futuro della piscina Caimi: info | precisazione
- Biancoinverno, pronte oltre 200 iniziative a Milano durante le feste: info
- Vietati i botti a Capodanno: i numeri dati dal Sindaco
- Nato il Tavolo per lo Sport: info
- Oltre 300mila euro per lo sport dalla convenzione Comune con Inter-Milan: info
- Area pedonale Navigli e suo prolungamento: info | info 2 | anche d’inverno
- Avviato confronto con residenti e giovani su movida notturna: info
- Allestite quattro nuove aree ristoro nei parchi: info
- Lanciato Copia-Incolla, idee raccolte all’estero dai cittadini per Milano: info | il punto a dicembre
- Promossa “Cascine aperte”: “l’Expo è iniziato”
- Lanciata con successo Verdestate, l’estate di Milano all’aria aperta: info

ANIMALI

- Nominato il nuovo Garante degli Animali, prof. Valerio Pocar: info
- Approvato il bando che destina, per il 2012, 48mila euro in difesa degli animali maltrattati: info
- Condiviso il percorso per giungere alla nomina del nuovo Garante degli Animali: info
- Destinati dal Comune 120mila euro per cani e gatti: info

EXPO 2015

- Approvato il piano “City Operations”: info
- Ecco il discorso del Sindaco alla chiusura dell’Expo International Partecipants Meeting: info
- Nata la “Consulta Expo 2015 Città Mondo”, che riunisce tutte le comunità straniere e internazionali di Milano: info | sulle parole di Napolitano | il Forum
- Adesione del Comune di Milano alla società Arexpo: la dichiarazione di Boeri
- Messe le basi per un gemellaggio con Pechino in vista di Expo 2015: info
- Istituito tavolo permanente con i sindacati per Expo: info
- Ospitata la Settimana milanese dell’alimentazione: info | info 2 | protocollo 24 Sindaci
- Superate le 50 adesioni di Paesi: info | l’adesione della Cina | c’è anche la Corea del Sud
- Ratificato accordo di programma Expo, si è partiti: info | info 2 | evitata la revoca
- Firmato l’Accordo per le aree Expo 2015: info
- Discorso del Sindaco, neo insediato, all’Assemblea Generale del BIE di Parigi a giugno: da leggere.

****

Oltre ai link sopra indicati, suggerisco altri modi per seguire quotidianamente online le attività dell’amministrazione di Milano dalla voce dei suoi protagonisti. Attualmente sono attivi:

- il nuovo canale Twitter dell’assessore Chiara Bisconti
- il canale Twitter e la Pagina Facebook dell’assessore Boeri
- il profilo Facebook del consigliere Mirko Mazzali
- naturalmente i canali del Sindaco Giuliano Pisapia: Twitter e Facebook
- il profilo Facebook dell’assessore Pierfrancesco Maran
- il profilo Facebook dell’assessore Pierfrancesco Majorino
- il profilo Facebook dei collaboratori di Majorino: Cosimo Palazzo e Seble Woldeghiorghis
- la Pagina Facebook dell’assessore Daniela Benelli
- le video dirette dei Consigli Comunali
- la Pagina Facebook del consigliere Marco Cappato
- il forum di Partecipami
- fra le voci Twitter dei consiglieri di opposizione segnalo Mattia Calise e Carlo Masseroli.

Comments (3)

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Alemanno, la satira e il finto profilo Twitter. Cosa succede con i fake politici all’estero? (e un pensiero a #Sucate)

Posted on 04 febbraio 2012 by Alessio Baù

Per lavoro e passione osservo come aziende, giornalisti, opinionisti, istituzioni e politici dialogano nei social media.

Ieri mattina, complice l’arrivo della neve a Roma (dopo la visita milanese: qui tanto freddo, ma pochi disagi), ho seguito i tweet del canale ufficiale del Sindaco della città, Gianni Alemanno. Scorrendo la pagina l’impressione avuta da un tweet, che ho segnalato, era di una attività vivace, ma un po’ sopra le righe (Twitter non è un fax, appunto). L’emergenza neve ha poi preso il sopravvento, e #nevearoma è diventato l’argomento più discusso del giorno sulla piattaforma. Dino Amenduni ha scoperto che la fonte di molti di questi tweet a tema, almeno inizialmente, era univoca, e ha ipotizzato uno scenario che andava ben oltre i risvolti meteorologici e ne svelava di politici. Con lui anche Tommaso Labate. C’è, infine, stata una smentita dei diretti interessati, che hanno sostenuto di essere stati, a loro volta, vittime di un’operazione progettata da altre persone, come a screditare la comunicazione social del Sindaco. Andatevi a leggere i dettagli.

Non voglio però soffermarmi qui: verranno fatte le opportune verifiche. Non mi soffermo neanche sul profilo @aledanno, creato ieri pomeriggio per rilanciare, molto chiaramente e senza filtri, tweet critici contro il Sindaco di Roma. O sulla diffusione di questo video.

Il vero caso che mi ha colpito e che sono sicuro farà discutere, è stata però la nascita, nella tarda serata di ieri di un account “finto”, un “fake” in piena regola, a tema Alemanno: questo https://twitter.com/#!/AIemannoTW. A volte basta una sola lettera di differenza (“I”) per generare molto chiasso.

Oppure basta una svista: #Sucate, vi dice niente? Come sapete durante la campagna elettorale milanese 2011 ho fatto parte dello staff digital di Giuliano Pisapia, vivendo da vicinissimo l’esplosione di quel fenomeno, che seguiva quasi a ruota quello dei #MorattiQuotes (al tempo noi dello staff ci eravamo talmente divertiti che ci eravamo fatti persino le t-shirt a tema). L’uno oggi e l’altro ieri sono casi diversi, ma li lega la medesima natura di libera presa in giro del potere. Satira. Satira collettiva. Il profilo “fake” di Alemanno ha infatti prodotto tweet palesemente satirici. Il mio preferito: “Invito i cittadini romani in difficoltà a segnalare la loro posizione rispondendo a questo Twitter. Per cortesia spargete la voce. E il sale“.

A cadere nel tranello è stata anche la conduttrice Rita Dalla Chiesa, che nel pomeriggio aveva twittato all’account (vero) del Sindaco le sue considerazioni critiche sulla gestione del problema neve. Poi, a provocarla, a un certo punto, è arrivato il tweet dell’Alemanno “fake”: “EMERGENZA NEVE: PREGHEREI @ER_PALETTA DI SGOMBRARE IL VIALETTO DI @ritadallachiesa PER CORTESIA“.

Di qui, una querelle quasi surreale fra la conduttrice e il falso Sindaco. Anche Repubblica Roma ci è cascata, così come molti lettori del feed della conduttrice.


Per chi ha osservato il susseguirsi degli eventi, da fuori, la cosa è stata perfidamente spassosa, spuntata, ancora una volta, da un’idea discussa ore prima su Friendfeed (l’utente originario, se volete, cercatelo: non è quello il punto). Insomma: quasi un #Sucate 2, il ritorno.

Il Sindaco di Roma e il suo staff, però, non hanno affatto gradito. Anzi. All’una e due minuti hanno scritto: “#romaneve #neveroma – dopo i finti fans ora il finto Alemanno CRETINI – partita denuncia – @AIemannoTW“, a cui hanno fatto seguire un tweet con un allarmato comunicato ufficiale sulla Pagina Facebook del Sindaco. Insomma, è stata annunciata una denuncia per chi ha ordito le trame.

Mi domando: ha davvero senso arrivare a tanto?

Mi sono risposto riportando alla mente alcuni casi non italiani. Secondo me qui c’è da imparare.

Cito il mio preferito. Rahm Emanuel, ex capo di Gabinetto di Obama alla Casa Bianca, è, dallo scorso anno, il Sindaco di Chicago. Prima della sua proclamazione, accanto al suo canale Twitter ufficiale, per tutta la durata della campagna elettorale, Emanuel ne ha visto esistere uno fake che gli faceva letteralmente il verso, storpiando o volgarizzando le sue dichiarazioni o inventandosele di sana pianta, con parecchia fantasia. Il canale era persino più seguito di quello suo ufficiale. Rahm Emanuel reagì proponendo, a una settimana dalle elezioni, in diretta radio, all’autore del canale, di farsi vivo e rivelare la sua identità appena passate le elezioni, promettendogli, se lo avesse fatto, di donare 5000 dollari a una causa di beneficenza scelta dallo stesso autore. Alla domanda del giornalista sull’argomento usò queste testuali parole:

Are you kidding? This guy — or gal, whoever writes — has done a huge following and a lot of people say I just read your tweet and I say huh?”. Trovate tutto l’articolo qui. Touché. E alla fine l’autore rivelò la sua identità su The Atlantic.

Fra gli altri casi di “fake” eccellenti, segnalo anche il primo ministro inglese David Cameron, in versione cattivo cattivo ragazzo: https://twitter.com/EtonOldBoys. C’è anche un finto Nichi Vendola, per la cronaca: https://twitter.com/#!/nikivendola. “K” al posto di “ch”. E “un ricordo commosso a Don Verzè“.

Su questa vicenda del fake di Alemanno e della reazione del diretto interessato e del suo staff si innestano diversi livelli di riflessione: sulla legittimità di utilizzare i nomi, pur storpiati, di altri soggetti in rete; sull’opportunità o meno della presenza di certi politici nei social media; sulla maturità della società e della classe politica italiana nei confronti della satira. Comunicativamente, a mio avviso, una risposta c’è già: difficilmente questa reazione di Alemanno piacerà o disinnescherà il fenomeno del cattivo passa parola sul Sindaco o sul problema neve.

Lo scorso settembre ho incontrato a Oslo uno dei papà di Personal Democracy Forum, il prof Andrew Rasiej. Quando gli ho raccontato dell’esperienza fatta con Pisapia mi ha detto: “Digli di creare subito un account fake che lo prenda in giro. Meglio che lo faccia lui, prima che lo faccia qualcun’altro…“.

***

Update: segnalo anche le riflessioni di Luca Perugini e Matteo Castellani Tarabini.

Comments (4)

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Primi due giorni di Area C. Com’è andata secondo Twitter

Posted on 18 gennaio 2012 by Alessio Baù

Il lancio della prima congestion charge italiana, a Milano, è stato molto discusso anche su Twitter.

Ecco raccolti 75 tweet che raccontano, secondo i milanesi, come sono state le prime 48 ore di #AreaC: cronache e impressioni.

I tweet sono in ordine dal più recente al meno recente.


Update 19/01/12. Assolutamente da leggere anche questa accurata analisi di Voices from the blogs: http://voicesfromtheblogs.com/2012/01/18/areac-piace-ai-milanesi.

Comments (1)

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Come muoversi a Milano in Area C senz’auto (ma con uno smartphone)

Posted on 16 gennaio 2012 by Alessio Baù

Oggi parte a Milano la sperimentazione di Area C, la congestion charge su modello londinese voluta dalla giunta Pisapia, prima del genere in Italia. Secondo le stime dei tecnici dovrebbe ridurre il traffico nel centro città almeno del 20% e al contempo favorire politiche e abitudini di mobilità dolce.

Come può la tecnologia aiutarci a muoversi in centro città non usando la macchina? Ho raccolto qui le applicazioni che conosco e che non possono mancare negli smartphone di ogni milanese (che sia abitante o sia ospite), soprattutto da oggi in avanti.

iAtm (costo: gratis)

L’applicazione ufficiale dell’azienda trasporti pubblici di Milano per iPhone e iPad funziona bene. Gli ultimi aggiornamenti hanno di molto migliorato l’esperienza dell’utente e adesso è veramente facile trovare mezzi vicini e relativi orari, aggiornati in contemporanea. Quando si è di fretta è il massimo: grazie alla visualizzazione delle fermate in realtà aumentata basta posizionare la fotocamera dello smartphone davanti a sé per individuare tram, bus e stazioni della metro. Molto utile per chi – come me – tende a perdersi. Lo screenshot a lato mostra, ad esempio, le fermate di tram e bus che posso individuare con questa app dalla mia terrazza di casa, semplicemente puntando la strada. Una volta cliccato il mezzo preferito, dalla pagina dedicata è possibile conoscere i tempi di attesa e calcolare il proprio percorso. Estremamente semplice. Oltre alla mappa vi sono una sezione news e una di ricerca con le opzioni di calcolo percorso, ricerca linea, ricerca indirizzo, ricerca fermata e schema della rete metropolitana. Di questa applicazione esistono oggi anche le versioni per Android, Blackberry e Windows, dal nome Atm Mobile. Mi dicono – non le ho provate – che queste versioni permettono anche di individuare i punti di Car sharing più vicini.

MuoviMI (costo: gratis)

Questa app per iPhone è nata prima di quella ufficiale ed è una validissima alternativa al prodotto Atm. La visualizzazione delle linee della metropolitana è graficamente molto azzeccata: con un dito è possibile percorrere le stazioni delle tre linee, e per ognuna conoscere immediatamente gli interscambi vicini con tutti gli altri tipi di mezzi (ma manca il bike sharing). Lo stesso processo si può fare con l’intera rete di trasporti: tutte le linee sono navigabili. Altro punto di forza è, a mio avviso, la visualizzazione delle notizie, che vengono costantemente poste in risalto grazie a una grafica facilmente riconoscibile da chi usa uno smartphone. Gli avvisi sono molto aggiornati e questa sensibilità è un grosso aiuto quando ci sono scioperi o disservizi. MuoviMI, inoltre, conserva le schede degli orari programmati nella cache, così da potervi accedere anche quando non si ha una connessione ad Internet. Manca il classico calcolo dei percorsi, che per i nuovi arrivati in città potrebbe essere più che utile. La versione per iPad (in foto) verrà rilasciata a breve. L’autore è Alessandro De Peppo.

miBici (costo: 0.79 cent) oppure Bike Sharing (costo: 0.79 cent)

Per gli amanti del bike sharing miBici è immancabile. Molto intuitiva, fornisce informazioni sulle stazioni più vicine, il numero di bici disponibili e il numero di spazi vuoti dove agganciare la bicicletta quando si vuole restituire. Calcola i percorsi di distanza fra l’utente e il punto BikeMi desiderato e presenta tutta la lista delle stazioni al momento disponibili. Le sezioni informative, come quella sulle tariffe, sono molto utili per chi è alle prime armi col servizio di bike sharing. È disponibile anche per iPad. L’autore è Marco Pisani.

Anche Bike Sharing consente di individuare le stazioni BikeMi di interesse, di scoprirne distanza e disponibilità. Graficamente mi piace di più della precedente app, ha un tocco più ricercato. Attenzione: richiede l’iOS 5.0 o successive. Ha una sua pagina Facebook. L’autore è Giorgio Marziani de Paolis.

Carpooling.it (costo: gratis)

L’app del sito carpooling.it, molto ben realizzata, permette di individuare persone che vogliono condividere un viaggio in auto, per tragitti brevi o lunghi. Può essere molto utile per chi vuole dividere la spesa di viaggio (benzina, autostrada, congestion charge, ecc., importante specialmente per chi viene a lavorare in città da fuori), abbattendo i costi e il proprio impatto ecologico. Senza dimenticare che il carpooling, ancora poco diffuso in Italia, favorisce anche la socialità (certo: selezionate prima le persone con cui partire, non andate a caso). L’app è disponibile anche per Android, oltre che iPhone e iPad.

Spero che la lista sia utile ad affrontare meglio questi primi mesi di sperimentazione con meno macchine e più mezzi pubblici e biciclette.

Spero anche che vengano creati nuovi prodotti smartphone utili alla mobilità alternativa. Un esempio molto creativo l’avevo scoperto l’estate scorsa a New York, relativamente ai taxi: si chiama Cab Sense e indica gli angoli dove, in base ai calcoli statistici e Gps, è più facile riuscire a prendere un taxi nella Grande Mela. Geniale.

Infine, tornando su Area C: chi vuole individuare i parchimetri dove poter pagare la congestion charge (uno dei modi con cui si può pagare, ce ne sono diversi altri) si può servire di questa mappa in pdf presente nel sito del Comune. Potrebbe essere utile farne una app dedicata, sicuramente sarebbe apprezzata. Programmatori, siete in ascolto?

Comments (2)

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

Un premio alla Blogfest 2011

Posted on 05 ottobre 2011 by Alessio Baù

Sabato scorso, durante la Blogfest 2011, ho ritirato un premio (un Macchianera Blog Award) per conto di Giuliano Pisapia, votato dai blogger come Personalità in Rete dell’Anno. Emozione!

Il Sindaco non è potuto essere presente a Riva del Garda, ma ha scritto una lettera per ringraziare chi lo ha sostenuto in rete durante la campagna elettorale e dopo, in questi primi mesi di mandato.

Si tratta naturalmente di una grande soddisfazione per tutto il team digital che ha lavorato nel corso della primavera milanese a fianco di Giuliano e del suo staff, accompagnando un’onda di entusiasmo democratico che da Milano, anche grazie ai social media, ha toccato tutta Italia.

Questo premio va dunque condiviso in particolare con Michele Bergonzi, Paola Bonini, Massimo Chierici, Fabio La Rocca e tutti gli altri professionisti e volontari che si sono spesi con passione e impegno nel progetto.

Vi lascio alle parole di Giuliano Pisapia, dal minuto 55′ circa. Grazie a tutti.

Comments (0)